.

.

martedì 7 marzo 2017

CORNETTONE ALLA NUTELLA

Il cornettone è nella top ten dei miei dolci dei ricordi legati soprattutto al periodo dell’adolescenza: Bastava davvero poco per essere contenti: Un cornettone maxi, tanta cioccolata e tanta buona compagnia, si divideva con gli amici in parti uguali rendendo felici tutti. ingredienti: 250 g di farina 00 250 g di farina Manitoba 250 ml di latte intero 1 uovo medio 1 tuorlo 4-5 g di lievito di birra secco o 15 g di lievito di birra fresco 100 g di burro morbido 80-100 g di zucchero semolato aroma a scelta ( io un cucchiaio di estratto di vaniglia) 1 cucchiaino raso di sale + 1 tuorlo per spennellare la superficie Nutella q.b. Procedimento cornettone alla Nutella Preparate un lievitino aggiungendo in una ciotola 100 g di farina manitoba, un cucchiaino di zucchero semolato ed il lievito di birra secco. Mescolate ed aggiungete 90 ml di latte intero a temperatura ambiente, mescolate con un cucchiaio di legno, coprite con pellicola e fata riposare in luogo tiepido per circa 40 minuti. N.b Tutti gli ingredienti del lievitino sono presi dal totale. Se usate il lievito di birra fresco, dovrete scioglierlo nel latte leggermente tiepido e poi unirlo alla farina.
Il cornettone può essere realizzato anche a mano seguendo gli stessi passaggi l’importante è ottenere un panetto ben liscio ed omogeneo oppure con Bimby seguendo le indicazioni del libro base. Di seguito vi riporto i passaggi per l’impastatrice. Quando il lievitino è raddoppiato, trasferitelo nella ciotola dell’impastatrice, aggiungete tutti gli ingredienti: la farina 00, la restante farina Manitoba, l’uovo, il tuorlo, lo zucchero, la vaniglia ed il latte. Cominciate ad impastare con la frusta a foglia per circa 5 minuti. Gli ingredienti dovranno solo amalgamarsi. Cambiate la frusta a foglia ed inserite il gancio. Impastate per circa 10 minuti, inserendo man mano il burro ammorbidito, in più riprese. Non aggiungete burro se il precedente non è stato completamente assorbito. L’impasto dovrà staccarsi completamente dalla ciotola. Se dovesse risultate appiccicoso aggiungete un altro poco di farina, questo dipende dalla farina stessa che utilizzate e dal suo grado di assorbimento. Diversamente se non vi risulta morbido aggiungete un poco di latte. In ultimo aggiungete il sale. Prendete l’impasto formate un panetto e trasferitelo in una ciotola ben coperto e fate lievitare in forno spento con lucetta accesa per circa 3 ore oppure in luogo tiepido e asciutto. Trascorso il tempo necessario, l’impasto dovrà raddoppiare di volume, prendete il panetto e senza lavorarlo troppo stendetelo su di una spianatoia leggermente infarinata. Siccome il cornetto è maxi vi servirà una spianatoia abbastanza grande o comunque spazio sufficiente per poterlo stendere.
Il procedimento è uguale a quando preparate dei classici cornetti di pasta brioche, dovrete formare un triangolo molto grande e stendere l’impasto a circa 1 cm e 1/2 di spessore. Praticate un taglietto alla base e arrotolatelo dalla base verso la punta.
^_^

Nessun commento:

Posta un commento