.

.

giovedì 7 gennaio 2016

torta Paradiso

Torta paradiso: naturale e senza glutine Gli ingredienti che dovrete avere a disposizione sono pochi e di facile reperibilità: 150 grammi di farina 250 grammi di burro 2 uova intere e tre tuorli 150 grammi di fecola di patate 250 grammi di zucchero, una bustina di lievito per dolci un poco di scorza di limone grattugiata zucchero a velo con cui spolverare la parte superiore a fine cottura Dopo aver imburrato e infarinato la teglia, mescolate il burro con lo zucchero girando lentamente, aggiungendo un uovo per volta. Continuando a girare fino ad ottenere una miscela omogenea aggiungete i tuorli d’uovo sbattuti in precedenza. A questo punto unite la farina assieme al lievito e la fecola di patate dopo averli opportunamente stacciati con un colino e infine aggiungete la scorza di limone mescolando il tutto con cautela. Una volta preparato il composto versatelo nella teglia stando attenti a far sì che il tutto non superi i due terzi dal momento che la torta si gonfierà nella fase di cottura. Il forno deve essere portato alla temperatura di 180° e la torta va lasciata dentro per circa 45 minuti, controllando periodicamente la cottura con uno stuzzicadenti. Al termine lasciatela raffreddare e cospargetela di zucchero a velo a piacimento, aiutandovi sempre con un colino. E’ importante che la torta paradiso venga consumata dopo essere stata a riposo per qualche ora o addirittura un giorno. Nella sua variante senza glutine questa deliziosa torta si presenta con i medesimi ingredienti eccezion fatta per la farina: al suo posto vengono aggiunti 100 grammi di fecola di patate e 250 ml di panna liquida. A piacimento è possibile aggiungere qualche cucchiaio di miele millefiori. Questa però è solamente una delle varianti disponibili e una volta pronta risulterà particolarmente friabile. E’ possibile aggiungere un tocco di fantasia personalizzando la propria torta con una spolverata di carote grattugiate da mettere nell’impasto o qualsiasi altro ingrediente vi solletichi al momento della preparazione. Nulla è proibito a patto che non si ecceda con le dosi!

Nessun commento:

Posta un commento