.

.

sabato 4 luglio 2015

spaghetti con vongole fasolari e calamari

1 chilo di Vongole o fasolari 4 cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva 1 Spicchio di aglio 100 grammi di Vino bianco 4 cucchiai da tavola di Bottarga, grattugiata 1 Buccia di limone, grattugiata 4 prese di Prezzemolo, tritato 320 grammi di Pasta, lunga 6 prese di Sale grosso Iniziate a preparare le vongole: passatele sotto l’acqua corrente e mettetele in una ciotola con acqua fredda e poco sale. Lasciatele in ammollo per circa un’ora, poi risciacquatele un paio di volte. In una padella ampia (ci dovrete saltare la pasta alla fine), mettete lo spicchio di aglio in camicia e schiacciato e l’olio e poi le vongole, avendo cura di batterle delicatamente ad una ad una sul bordo della ciotola prima di porle nella padella: ricordatevi di scartare le vongole con i gusci rotti. Accendete il gas sotto la padella con le vongole, bagnate con il vino bianco e chiudete con un coperchio: dopo qualche minuto, verificate che la maggior parte delle vongole si sia aperta e, in questo caso, spegnete la fiamma ed eliminate lo spicchio di aglio. Lasciate intiepidire le vongole e sgusciatele quasi tutte, lasciandone una ventina con il guscio: mettetele da parte in un piatto e filtrate il liquido di cottura, così sarete sicuri di aver eliminato tutta la sabbia. Ponete nuovamente le vongole e il loro liquido nella padella e accendete l’acqua per la pasta. Quando bolle, salatela e buttatevi le vostre linguine o il formato di pasta che avrete scelto. Quando le linguine (o la pasta) saranno al dente, scolatele e unitele alle vongole, quindi fatele saltare per qualche minuto. Unite la bottarga e la buccia di limone grattugiate, completate con il prezzemolo tritato e servite.

Nessun commento:

Posta un commento