.

.

martedì 12 maggio 2015

Maccheroni calabresi

Ingredienti: Farina di grano duro (o semola rimacinata) acqua q.b. sale q.b. Disporre la farina a fontana e mettere al centro dell’acqua tiepida ed il sale. Impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea (deve essere duretta) che non si attacca più alle mani. Prendere dei pezzetti di pasta e formare dei cordoncini. Attorcigliare (a spirale) il cordoncino in un sottile ferro da calza (in Calabria si usa il gambo di una pianta) e farlo rotolare sul tavolo, facendo sì che la pasta si allunghi. Estrarre il ferretto e ripetere la stessa operazione fino ad esaurimento del panetto. Praticamente alla fine si otterranno dei cordoncini con dentro dei solchi (quelli servono x far cuocere bene la pasta all'interno). Mettere i maccheroni in fila su una tovaglia o dei vassoi, per farli asciugare. Cuocere in abbondante acqua salata, in ebollizione, dove avremo anche aggiunto un cucchiaio d'olio, per evitare che si attacchino tra di loro. Il tempo di cottura varia a seconda della grossezza del maccherone. Condire con ragù di maiale o altro tipo di carne.
fonte http://www.webalice.it

Nessun commento:

Posta un commento