.

.

martedì 24 marzo 2015

Hot cros buns

Hot cros buns Tipico “regalo” del Venerdì Santo, questi panini crociati vanno serviti caldi a colazione, sono dolci e hanno la caratteristica di essere speziati, morbidi e appiccicosi, tipici dei paesi anglosassoni. Tipicamente sono scuri con una croce bianca, questa versione presenta la caratteristica inversa. INGREDIENTI: Per 12 panini: 500 g di semola di rimacinato - 50 g di zucchero - 50 g di Valle’ naturalmente - 30 g di uva passa - 15 g di lievito di birra - 250 ml di latte - Un pizzico di sale - Un uovo Un cucchiaino di spezie miste Per l’impasto della croce: 120 g di farina integrale - 60 g di Valle’ naturalmente - 4 cucchiaini di zucchero semolato - Qualche goccia d’acqua fredda Per la glassa appiccicosa: 80 ml di latte - 6 cucchiai rasi di zucchero PREPARAZIONE: Impastare la farina con lo zucchero, la margarina, le spezie, l’uva passa e il lievito sbriciolato. Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto e il latte tiepido, poco per volta amalgamando nell’impasto. Aggiungete il sale in ultimo e, se la pasta dovesse essere troppo appiccicosa, unite qualche cucchiaio di farina. Trasferite la pasta sul piano di lavoro leggermente infarinato e impastate per qualche minuto fino ad avere un impasto elastico. Ponete dentro una ciotola coperta da un canovaccio e poi nel forno spento con la luce di cortesia accesa per almeno un’ora e mezza o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume. Sgonfiate l’impasto, lavoratelo leggermente e dividetelo in 12 piccoli panetti, che poi porrete su una o due teglie foderate con carta forno, distanziati tra loro. Fate lievitare ancora una volta per un’ora e realizzate l’impasto per la croce. Mescolate la farina con la margarina e lo zucchero, aggiungete qualche goccia d’acqua fredda e realizzate un impasto omogeneo. Stendetelo con un matterello a uno spessore di circa 2-3 mm. Realizzate delle strisce con un taglia pasta, bagnatele con dell’acqua e poi giratele sul panino formando una croce, infornate in forno caldo a 190°C per circa 15 minuti. Nel frattempo preparate la glassa mettendo il latte con lo zucchero dentro un pentolino su fuoco dolce; mescolate e portate a ebollizione per realizzare una sorta di caramello, spegnete e spennellate i panini caldi appena tirati fuori dal forno e disposti su una griglia per pasticceria. Serviteli tiepidi a colazione o in qualunque momento della giornata.
fonte vallè

Nessun commento:

Posta un commento