.

.

lunedì 9 marzo 2015

dolcetti francesi macarons

Ingredienti Per dolce francesce cosi detto chiamati macarons - 215 gr di mandorle in polvere - 350 gr di zucchero a velo - 190 gr di albumi d’uovo - 30 gr di farina 00 - 90 gr di zucchero semolato - coloranti alimentari Per il ripieno: - 250 gr di mascarpone - 60 gr di zucchero a velo - 250 ml di panna fresca - bacca di vaniglia - marmellata o confettura di fragole I macarons sono i deliziosi dolcetti francesi tanto buoni quanto chic e raffinati! Dai tenui color pastello sono il dolce perfetto per un regalo da fare alle amiche! Paola ha scelto un romanticissimo color rosa e violetto per dar vita ai suoi macarons! Questi dolcetti sono un vero dolce da regina: si dice infatti che fossero i dolcetti preferiti della Regina Maria Antonietta! Ecco come fare i macarons a casa, con una ricetta semplice e golosa! Preparazione: Setacciare in una ciotola la farina di mandorle con lo zucchero a velo e aggiungete la farina 00.Montate gli albumi a neve con lo zucchero semolato usando la planetaria. Aggiungete le farine all’albume montato a neve soda e mescolate con un cucchiaio dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.Dividete il composto ottenuto in due ciotole distinte e aggiungete i coloranti alimentari a ciascuna porzione di base per i macarons. Disegnate dei cerchietti sulla la carta forno aiutandovi con un tagliabiscotti e un pennarello alimentare: in questo modo sarete certi di creare dei biscottini tutti uguali. Trasferite gli impasti colorati in due tasche e fate delle porzioni a forma di palline sulla teglia: lasciate quindi riposare i macarons per 1 ora. macaron-fatti-in-casa macaron-francesi-foto macaron macaron-finit Infornare quindi per 12 minuti a 150° in modalità ventilata. Preparate quindi la farcitura. Montare nella planetaria il mascarpone aggiungendo la vaniglia, lo zucchero a velo e la panna fredda: mettete il composto in una tasca. Farcite quindi i macarons con la crema al mascarpone e con la confettura di fragole e accoppiateli.

Nessun commento:

Posta un commento