.

.

giovedì 6 febbraio 2014

Cake pops CUORE

Per 50 cioccolatini circa occorrono: - 350 gr di cioccolato fondente extra - 80 gr di panna (meglio quella di latte e a lunga conservazione) - 30 gr di zucchero a velo - 7 biscotti savoiardi - 70 gr di farina di mandorle - un cucchiaio di brandy o rhum - confettini per decorare Per prima cosa bisogna sciogliere a bagnomaria 100 gr di cioccolato fondente spezzettato con la panna, badando bene che l'acqua non arrivi mai a bollore. Quando il composto sarà sciolto e ben amalgamato, allora si potrà aggiungere il liquore scelto. Nel frattempo, con il mattarello, ridurre in polvere i savoiardi e versarli in una ciotola con lo zucchero a velo e la farina di mandorle, mescolando bene con un cucchiaio. Sconsiglio di usare il mixer per sbriciolare i savoiardi, perché c'è il rischio che si scaldino troppo, creando poi dei grumi una volta uniti allo zucchero e alla farina di mandorle, già di per sè oleosa! Quando tutto sarà pronto, versare il cioccolato fuso con la panna nella ciotola, amalgamare bene il tutto e lasciare riposare in frigo per qualche ora. Trascorso il tempo necessario, l'impasto sarà così... A questo punto, stendere con il mattarello l'impasto tra due fogli di carta forno e, con uno stampino, creare tanti cuoricini. Io ho realizzato i cuori perché è San Valentino, ma potete creare la forma che volete! Sistemate i cuoricini su un vassoio e fate riposare di nuovo in frigo per il tempo che occorre a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente restante (250 gr). Mi raccomando... fate attenzione a sciogliere il fondente! L'acqua non deve toccare il pentolino che contiene il cioccolato e non deve mai arrivare ad ebollizione. Il cioccolato deve sciogliere ad una temperatura inferiore ai 37°C. Se non avete un termomentro, usate un dito! Se il cioccolato fuso scotta, è stato sciolto male! Una volta pronto il cioccolato, prendete gli stecchi di bambù (quelli che si usano per gli spiedini, per intenderci!), intingete la punta nel cioccolato fuso, infilzate il cuoricino, quindi immergetelo nello squaglio, scuotetelo un po' con delicatezza per eliminare l'eccesso e poggiate il cioccolatino su un foglio di carta forno. Quando il cioccolato della copertura sarà quasi asciutto, allora potete decorarlo con confettini colorati, zucchero glitterato o ciò che preferite. Volendo, potete anche sciogliere a parte del cioccolato bianco e divertirvi a creare dei decori astratti o disegni con una saccapoche ed un beccuccio 00. Io, personalmente, data l'occasione, ho preferito infiocchettarne alcuni ed utilizzarli come centro tavolo per la mia cena romantica a... quattro! Perché non so se lo sapete, ma io a San Valentino compio anche gli anni ed ho festeggiato, con mio marito e le mie splendide bimbe, con una cenetta tutta cuori (anche la pasta era a forma di cuore).

Nessun commento:

Posta un commento