.

.

lunedì 8 aprile 2013

Torta cuore di ciliege

INGREDIENTI per 8 persone: per la pasta - 300 g di farina 150 g di burro un pizzico di sale per il ripieno - 800 g di ciliege nere mature 200 g di zucchero un cucchiaio di maizena per lucidare la torta - un cucchiaino da te' di zucchero a velo due cucchiai di latte Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la fontana e mettete al centro il burro morbido e a pezzetti e un pizzico di sale. Amalgamate farina e burro lavorandoli con la punta delle dita fino ad ottenere come delle grosse briciole; unite 6 o 7 cucchiai di acqua fredda e lavorate gli ingredienti il minimo indispensabile per ottenere un impasto omogeneo (la pasta brisee', perche' riesca friabile, va lavorata molto poco evitando, nei limiti del possibile, di "bruciarla" con il calore delle mani. Raccoglietelo a palla, avvolgetelo in pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora (potete prepararla anche il giorno prima e conservarla, avvolta nella pellicola, in frigorifero). Al momento di confezionare la torta, lavate e asciugate le ciliege e, servendovi dell'apposito utensile, snocciolatele raccogliendo contemporaneamente il succo che dovesse sgocciolare. Mescolate lo zucchero con la maizena, unitelo alle ciliege, amalgamate bene e lasciate riposare il composto per una ventina di minuti. Imburrate e infarinate una pirofila rotonda da crostate di 28 cm di diametro. Dividete la pasta in due parti di cui una doppia dell'altra e con il mattarello stendete fino ad ottenere due dischi di 3 o 4 mm di spessore. Rivestite la pirofila con il disco piu' grande lasciando debordare la pasta, versatevi il composto di ciliege e coprite
con il disco piu' piccolo. Rifilate il bordo con un coltello e pizzicatelo tutto intorno in modo da unire bene le sue parti. Con un piccolo tagliapasta rotondo o con un coltellino molto affilato tagliate un foro al centro del coperchio (di circa un cm di diametro)






e inseritevi un cilindretto di cartoncino rivestito di un foglio di alluminio che servira' come sfiatatoio per il vapore che si sviluppera' durante la cottura. Stendete i ritagli e ricavatene delle semplici decorazioni come cuori, fiori o altri elementi decorativi romantici per San Valentino che attaccherete alla superficie della torta con qualche goccia d'acqua fredda. Sciogliete lo zucchero a velo nel latte e spennellatevi la superficie della torta. Mettete la tortiera nel forno precedentemente scaldato a 220 gradi; dopo dieci minuti abbassate la temperatura a 180 gradi e proseguite la cottura per altri 45 minuti. Servite la torta tiepida senza toglierla dal recipiente di cottura e, per i piu' golosi, servite a parte della panna montata o del gelato alla vaniglia. (idea feste)

Nessun commento:

Posta un commento