.

.

lunedì 4 marzo 2013

Torta al cocco 2

La torta al cocco si conserverà fino a tre giorni in un contenitore a chiusura ermetica nel frigorifero o fino a due mesi nel freezer (senza copertura). Dimenticavo 1 tazza corrisponde a 250 ml Ingredienti: 125 g di burro 1 tazza di zucchero 2 uova sbattute 1 cucchiaino di essenza di vaniglia 1¾ tazza di farina 2 cucchiaini di lievito ½ tazza di latte Crema di burro all’arancia ½ tazza di zucchero ½ tazza d’acqua 125 g di burro 2 cucchiaini di succo d’arancia 1 cucchiaino di scorza d’arancia finemente grattugiata 1½ tazza di scaglie di cocco essiccato per decorare Preparazione: Preriscaldate il forno a 180°; spennellate con burro fuso o olio una teglia rotonda, di cui rivestirete il fondo con carta da forno. Sbattete il burro e lo zucchero in una piccola ciotola con la frusta elettrica finché saranno leggeri e cremosi; incorporatevi le uova, sbattendo bene a mano a mano che le aggiungete, quindi unite l’essenza di vaniglia e amalgamate. Trasferite il composto in un recipiente più grande e incorporatevi la farina e il lievito setacciati, alternandoli con il latte e mescolando con un cucchiaio di metallo. Versate l’impasto nella teglia e livellatene la superficie. Infornate per 40-45 minuti, finché uno stuzzicadenti inserito al centro della torta ne esce pulito. Lasciate il dolce nello stampo per 10 minuti prima di metterlo a raffreddare su una gratella. Per la crema di burro all’arancia: fate sciogliere lo zucchero con l’acqua in una piccola casseruola, mescolando continuamente a fuoco lento. Portate a ebollizione, abbassate la fiamma e fate sobbollire senza mescolare né coprire per 5 minuti, levate dal fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo. Sbattete con la frusta elettrica il burro, il succo e la scorza d’arancia in una piccola ciotola finché il composto sarà leggero e cremoso. Versate lo sciroppo freddo sulla crema ottenuta, sbattendo finché non risulterà soffice e omogenea. Spalmate il tutto sulla superficie e il bordo delta torta, quindi fate aderire con cura le scaglie di cocco sui lati del dolce, sfruttando la crema di burro come collante. Se preferite, potete sostituire le scaglie di cocco con del cocco grattugiato. N.B se volete, potete tagliare il dolce a strati e farcirli con la crema di burro, in questo caso avrete bisogno di una volta e mezza la quantità di ingredienti elencati nella ricetta per la crema. fonte elisa612--golosedolcezzetorta al cocco.jpg.

Nessun commento:

Posta un commento