.

.

domenica 24 febbraio 2013

Torta di Laurea

Ingredienti Per l’impasto: 4 uova 150 g zucchero 1 fialetta di Aroma Vaniglia PANEANGELI 1 pizzico di sale 100 g farina bianca 100 g Frumina PANEANGELI mezza busta (2 cucchiaini) di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI 100 g burro sciolto Per la bagna: 5 cucchiai di acqua 50 g zucchero 5 cucchiai di liquore Alchermes Per farcire e decorare: 1 busta di Preparato per Crema Chantilly PANEANGELI 200 ml latte 50 g Zucchero al Velo PANEANGELI 250 g di Marzapane PANEANGELI 40 g cioccolato fondente colorante alimentare rosso Preparazione Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con 4 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 100 g di zucchero, aroma, sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Montare le chiare a neve durissima, aggiungendo gradatamente lo zucchero rimasto, metterle sopra i tuorli e setacciarvi sopra la farina mescolata con la Frumina e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI. Con la frusta a mano incorporare delicatamente il tutto senza sbattere, ruotando la terrina e muovendo la frusta dal basso verso l’alto, in modo che la neve non si smonti, aggiungendo a piccole dosi il burro liquefatto tiepido. Mettere l’impasto in uno stampo a cerchio apribile (diametro 26 cm) con il fondo foderato con carta da forno e cuocere per 30-40 minuti nella parte inferiore (media per forno a gas) del forno preriscaldato (elettrico: 180°C, ventilato: 170°C, a gas: 190°C). Per la bagna, sciogliere lo zucchero nell’acqua calda e aggiungere il liquore. Preparare la crema Chantilly con il latte freddo come indicato sulla confezione, sbattendo con il frullatore alla massima velocità per 3 minuti. Tagliare la torta raffreddata in 3 strati, sbriciolare lo strato centrale passandolo attraverso un colino (se il bordo è scuro eliminarlo). Bagnare lo strato inferiore con metà della bagna, spalmarvi due terzi della crema, distribuire la bagna restante sulla parte inferiore del secondo strato e ricomporre la torta. Distribuire la crema restante sulla torta e ricoprirla completamente con l’impasto sbriciolato. Incorporare al marzapane lo zucchero al velo, in modo da ottenere un panetto da 300 g, e stenderne 100 g in un rettangolo da 7,5x10 cm (per le pagine del libro). Con 50 g del marzapane rimanente formare il cappello (parte tonda diametro 4 cm, parte quadrata 4,5 cm per lato). Con altri 25 g di marzapane creare la pergamena, stendendolo in una sfoglia rettangolare, (8x10 cm circa) ed arrotolandolo. Colorare i restanti 125 g di marzapane con il colorante rosso. Tirare 60 g di marzapane rosso in una sfoglia rettangolare da 8x18 cm (la copertina del libro), appoggiarvi il rettangolo di marzapane bianco e ripiegare su di esso la sfoglia rossa, in modo da ottenere il libro. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria: con un pennellino spennellare delicatamente tutto il cappello e, con il cioccolato rimasto e l’aiuto di un conetto, decorare il libro. Con il marzapane rosso rimasto formare il cordino del cappello, il nastro della pergamena ed i confetti. Disporre sulla torta i vari oggetti di marzapane.fonte http://www.paneangeli.it

Nessun commento:

Posta un commento