.

.

domenica 24 febbraio 2013

La torta dei maggiolini

Per l’impasto: 2 uova 80 g zucchero 1 busta di Vanillina PANEANGELI 1 pizzico di sale 50 g farina bianca 35 g Frumina PANEANGELI mezza busta (2 cucchiaini) di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI Per decorare: 250 g albicocche fresche o sciroppate 2 buste di Preparato per Crema Chantilly PANEANGELI 500 ml latte freddo di frigorifero 115 g biscotti tipo Savoiardi cacao amaro per cospargere 25 g cioccolato fondente Preparazione Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con 2 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 60 g di zucchero, vanillina e sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Unirvi le chiare montate a neve durissima con lo zucchero rimasto e setacciarvi la farina mescolata con la Frumina e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI. Incorporare delicatamente il tutto. Mettere l’impasto in uno stampo a cerchio apribile (Ø 26 cm) col solo fondo foderato con carta da forno e cuocere per 15-20 minuti nelle parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 180-200°C, ventilato: 160-180°C, a gas: 200-220°C). Lavare, mondare e tagliare a metà le albicocche; tenerne da parte 10 metà e tagliare il resto a pezzettini. Preparare la crema chantilly con 400 ml di latte come indicato sulla confezione. Bagnare l’impasto con la metà del latte rimanente, distribuirvi i pezzetti di albicocche e spalmarvi la metà della crema. Appoggiarvi i savoiardi, bagnarli con il latte rimanente e distribuirvi la crema rimanente (serbandone 1 cucchiaino per la decorazione). Cospargere di cacao. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, intingervi le albicocche per metà (serbando un po’ di cioccolato per gli occhi), lasciarle asciugare, quindi distribuirle sul dolce. Con l’aiuto di uno stuzzicadenti, disegnare gli occhi con la crema chantilly avanzata e le pupille con il cioccolato rimasto.fonte http://www.paneangeli.it

Nessun commento:

Posta un commento