.

.

domenica 24 febbraio 2013

Cassata di Sulmona

Ingredienti Per l'impasto: 4 uova 150 g zucchero 1 busta di Vanillina PANEANGELI 1 pizzico di sale 100 g farina bianca 100 g Frumina PANEANGELI 1 busta di LIEVITO PANE DEGLI ANGELI Per farcire e decorare: 350 g burro 200 g Zucchero al Velo PANEANGELI 6 tuorli d'uovo 75 g cacao amaro 100 g torrone 100 g cioccolato fondente 100 g croccante (o mandorle pralinate) 5 cucchiai di liquore Centerbe (o Cointreau) 5 ciliegie sotto spirito 12 confetti colorati Preparazione Sbattere a schiuma i tuorli (serbando le chiare) con 4 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 100 g di zucchero, vanillina, sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Unirvi le chiare montate a neve durissima con lo zucchero rimasto e setacciarvi la farina mescolata con la Frumina e, per ultimo, il LIEVITO PANE DEGLI ANGELI. Incorporare delicatamente il tutto. Mettere l'impasto in uno stampo a cerchio apribile (Ø 26 cm) foderato con carta da forno e cuocere per 30-35 minuti nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 175-200°C; ventilato: 160-180°C; a gas: 190-210°C). Per la farcitura, lavorare il burro a crema ed aggiungere gradatamente lo zucchero al velo e un tuorlo alla volta. Dividere la crema in 3 parti: ad una parte unire il cacao setacciato, ad un'altra il torrone ed il cioccolato tritati grossolanamente ed all'ultima il croccante anch'esso tritato. Mettere 1 cucchiaio e mezzo di ogni crema in una ciotola, mescolare bene e tenere da parte la crema così ottenuta, per la decorazione finale. Per la bagna mescolare il liquore con 50 ml di acqua. Tagliare la torta raffreddata in 4 strati, bagnare il 1° strato con un po' della bagna, spalmarvi una delle tre creme, sovrapporre il 2° strato, bagnarlo e spalmarvi la seconda crema, ripetere l'operazione con l'ultima crema e ricomporre la torta. Coprire la torta con la crema tenuta da parte. Prima di servire decorare la cassata con le ciliegie sotto spirito e i confetti colorati.
fonte http://www.paneangeli.it

Nessun commento:

Posta un commento