.

.

sabato 12 gennaio 2013

Torta al cioccolato con frutta secca e noci

Ingredienti (per 10 persone) Si consiglia una teglia profonda del diametro di 22 cm (io ho utilizzato una teglia profonda del diametro di 20 cm) 150 gr di uva sultanina 75 gr di ciliegie candite, tagliate a metà (una dozzina di amarene sgocciolate, tagliate a metà. Se, diversamente da me, optate per le ciliegie candite, prendete quelle senza coloranti, sono le migliori) 2 cucchiai di rum, succo d'arancia o tè freddo (rum scuro) 225 gr di burro a temperatura ambiente 225 gr di zucchero semolato 4 uova di grandi dimensioni, a temperatura ambiente, sbattute 225 gr di farina 00 (farina di riso) 1 cucchiaio di lievito in polvere una presa di sale 85 gr di mandorle tritate (65 gr) 100 gr di cioccolato fondente, tritato grossolanamente 100 gr di noci a pezzetti (circa 70 gr) Procedimento Mettere l'uvetta, le ciliegie (o amarene sgocciolate) e il rum (o succo d'arancia, o tè) in una piccola ciotola, mescolare e poi coprire con della pellicola trasparente e lasciare macerare per almeno 2 ore. Sarebbe preferibile lasciare riposare gli ingredienti così per tutta la notte. Mettere il burro in una ciotola e mescolare con un cucchiaio di legno o un frullino, finché sarà cremoso. Aggiungere lo zucchero e continuare a mescolare, sino ad ottenere un composto leggero e spumoso. Aggiungere le uova, un po' per volta. Setacciare la farina, il lievito in polvere, il sale e aggiungere anche le mandorle. Amalgamare bene al composto precedente con un grande cucchiaio di metallo (o di legno, o una spatola in silicone). Aggiungere la frutta, il rum, il cioccolato (dopo averlo tritato grossolanamente) e le noci. Mescolare dolcemente fino a quando il composto sarà completamente amalgamato e versalo in una teglia rivestita di carta da forno, livellando bene. Riscaldare il forno a 180° e cuocere per circa 75 minuti, o sino a quando sarà dorata e soda al tatto e uno stuzzicadenti infilato al centro ne uscirà asciutto e pulito. Lasciarla raffreddare nella teglia, poi rovesciarla su una griglia, togliere la carta forno e lasciarla raffreddare completamente. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare una notte prima di tagliarla (io l'ho lasciata riposare un paio d'ore). Conservarla in un contenitore ermetico.
fonte .balzer.it

Nessun commento:

Posta un commento