.

.

sabato 12 gennaio 2013

Meringata alla frutta

Ingredienti: - Meringa: - 200 gr di albumi - 400 gr di zucchero a velo vanigliato - 1 goccio di succo di limone - Pan di spagna (quello alla vaniglia) - Pasticcera al cioccolato bianco (pesantina a leggersi ma leggerissima come gusto e consistenza, cmq iper calorica ^_^) come quella usata qui ma con delle varianti: - 400 ml di latte - 200 ml di yogurt alla vaniglia - 3 tuorli medi - 100 gr di zucchero - 2 cucchiaini di estratto di vaniglia - 40 gr di farina - pizzico di sale per la parte al cioccolato bianco fare una ganache bianca: - 100 ml di panna fresca - 100 gr di cioccolato bianco - per decorare : - 100 ml di panna fresca - 30 gr di zucchero a velo - 400 gr di frutti di bosco (fragole, lamponi, more, ribes rossi, ribes bianchi) - meringhette piccole fatte con il posto di meringa descritto sopra Procedimento: giorno 1 La meringa va preparata il giorno primo... Montate neve fermissima gli albumi con un terzo dello zucchero. inultima aggiungete il rimanete zucchero ed incorporatelo con una spatola di legno con movimenti dal basso verso l'alto per fare incorporare aria. Poi sopra una carta da forno con la pasta di meringa fate un disco alto 1 cm delle dimensioni di una tortiera da 26 cm . Poi con le rimaneze fate delle meringhette. Mettete in forno 5 minuti E NON DI PIU' a 130 gradi e poi abbassate a 80 e lasciate il forno socchiusi ( aperto 2 cm massimo) per un circa 2 o 3 ore.. deve seccarsi ma rimanere bianca (prova stecchino)-- estraete disco e alcune delle meringhette, lasciatene alcune in forno, chiudete il forno 5 minuti e rimettete a 130 °C così otterrete il color nocciola delle meringhe che vedete nella foto. Quando sono fredde chiudere con un sacchetto in modo quasi ermetico affinchè nn prendano umidità. Preparate il pan di spagna all vaniglia come qui giorno 2 Il giorno dopo fate la ganache biancha portando quasi a bollore la panna (al microoonde) e aggiungete poi pezzi di cioccolato bianco e fate sciogliere mescolando. Mettete quindi in frigo. Prepariamo la pasticcera. Mettere in una casseruolina latte e yogurt e fate scaldare a fiamma bassa. Intanto montate i tuorli con lo zucchero e spuma chiara e aggiungete infine la farina delicatamente. Unite la montata di uova al



latte quando questo è quasi a bollore, mescolate quindi con una frusta a mano continuamente e quando arriva a bollore mettete la fiamma al minimo e continuate per 1 minuto. Poi prendete la casseruola ed immergetela in acqua freddissima per abbattere la temperatura e lasciate lì anche 1 ora fino a che non si fredda. Ora tagliate a pezzettini parte dei frutti di bosco (il rimanente andrà a decorazione). Alleggerite la pasticcera (alleggerire qualcosa con la panna mi fa sempre molto ridere ahah, come si fa ad alleggerire qualcosa con la panna? si lo so che si intende la consistenza ma nn fa rider cmq?) con 2 cucchiai di panna montata. -Prendete la meringa, mettetela su un porta torte e spennellate con il cioccolaot bianco fuso (rende impermeabile la meringa) e aspettate 2 minuti che asciughi. -Stendete parte della pasticcera con dei frutti di bosco sparsi -Mettete il pan di Spagna e bagnatelo cn il succo dei frutti di bosco -ancora uno strato di crema e frutta. Mettete in frigo tutta la notte giorno 3 Montate a neve la panna con lo zucchero a velo e tiratela a velo sui bordi della torta (deve solo fungrere da colla per le meringhe, nn eccedete). Usate ancora poca panna per coprire la parte sovrastante. e ora usate le meringhe bianche e nocciola per decorare i bordi. con gli avanzi coprite la torta e decorare a piacimento con la frutta. Abbattete la temperatura mettendo 1 ora in freezer e poi rimettete in frigo almeno 2 ore quindi servite.
fonte .balzer.it

Nessun commento:

Posta un commento