.

.

venerdì 18 gennaio 2013

Donuts

(Donuts) 200 grammi di farina Manitoba 200 grammi di farina 00 120 grammi di zucchero a velo 100 grammi d'olio di semi 100 grammi di latte aroma di vaniglia 2 uova 30 grammi di burro una bustina di lievito in polvere (non quello per dolci, quello da pizza/pane) 1 pizzico di sale Mescolare i liquidi con lo zucchero fino a formare un pastello omogeneo, aggiungere il burro fuso e le uova, una alla volta, poi il pizzico di sale. Aggiungere il lievito, mescolare bene e iniziare a incorporare la farina pian piano fino ad avere un impasto, che sara' piuttosto appiccicoso (quindi per lavorarlo meglio potreste ungervi d'olio le mani). Ungere d'olio un recipiente resistente al calore, una ciotola o una tortiera, metterci la pasta e lasciarla lievitare in forno preriscaldato a 50 C°. Una volta che sara' raddoppiato di volume riprender l'impasto e iniziare a formare le ciambelline, o meglio i donuts. Per formarli a dovere non dovete fare il rotolino di pasta e poi chiuderlo ad anello perchè in questo modo si formerebbe uno spessore nella congiunzione: dovete formare un panetto tondo, regolare, poi forarlo al centro con un dito o un tagliapasta e allargare il buco quanto basta perchè non si richiuda in cottura. Friggere in olio di semi bollente, pochi pezzi alla volta, una volta raffreddati potete coprirli con zucchero a velo, zucchero semolato (in questo caso meglio passarceli quando son ancora caldi) oppure con una glassa a scelta. Veniamo appunto alle glasse: glassa al cioccolato - sciogliere cioccolato fondente al 70% e intingere un lato delle ciambelle. glassa colorata - 75 gr di burro 220 gr di zucchero a velo una bustina di vanillina 80 ml di acqua calda colorante a scelta sbattere lo zucchero col burro e la vanillina, aggiungere poi qualche goccia di colorante a scelta e l'acqua calda, intingerci un lato delle ciambelle e aspettare che solidifichi. Per entrambe le glasse: prima del loro indurimento cospargere il donuts con zuccherini colorati a scelta in modo che si attacchino.

Nessun commento:

Posta un commento