.

.

sabato 1 dicembre 2012

torta compleanno

Ingredienti per il pan di spagna Farina 75 gr Fecola di patate 75 gr Sale 1 pizzico Uova 5 Vanillina 1 bustina facoltativo Zucchero 150 gr ...per la crema Cacao in polvere amaro 20 gr Panna fresca liquida 100 ml Crema pasticcera 1,8 kg per la bagna Acqua 250 ml Alchermes o altro aroma a scelta q.b. Zucchero semolato 125 gr per la decorazione Panna fresca liquida 500 ml Zucchero a velo 20 gr ■ PREPARAZIONE Per preparare la torta di compleanno iniziate dalla crema pasticcera (1) seguendo la ricetta che trovate qui (crema pasticcera) raddoppiando le dosi, una volta pronta conservatela in firgorifero ricoperta con la pellicola a contatto con la superficie della crema. Nel frattempo preparate il pan di spagna, cliccate qui per visualizzare la scheda della ricetta (pan di spagna). Dividete gli albumi dai tuorli mettendoli in due ciotole grandi separate (2); iniziate a sbattere con l'aiuto delle fruste elettriche, o della planetaria, i tuorli con metà dello zucchero (3) fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e di colore giallo chiaro (4). Sbattete ora, dopo aver pulito molto bene le vostre fruste, anche gli albumi con un pizzico di sale (5) e dopo circa 5 minuti quando saranno già abbastanza gonfi e bianchi, aggiungete il restante zucchero (6), e proseguite a montare ancora per qualche minuto (7). Unite gli albumi montati ai tuorli (8) e mescolate per amalgamare il composto (9) a questo punto aggiungete la farina e la fecola di patate setacciate insieme (10) (volendo la vanillina), versandole nel composto tramite un setaccio per far si che non si formino grumi. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo, facendo attenzione a non smontarlo. Imburrate e infarinate per bene una teglia rotonda a cerniera del diametro di 24 cm e versate l'impasto (11) al centro dello stampo livellandolo per bene . Fate preriscaldare il forno (modalità statica) a 180° e infornate il vostro pan di spagna per almeno 35-40 minuti senza mai aprire il forno nella prima mezz'ora di cottura. Estraete lo stampo dal forno e fate raffreddare il pan di spagna (12). Quando sarà cotto, lasciatelo intiepidire, sformatelo e fatelo raffreddare su di una gratella. Intanto togliete dal frigorifero la crema, qualora fosse troppo dura riprendetela con le fruste di uno sbattitore (se ci fossero dei grumi passatela al setaccio premendo con un spatola e facendo fuoriuscire la crema in un recipiente sottostante) (13). Ora montate 100 ml di panna e tenetela da parte. Quando la crema sarà pronta, dividetela in due ciotole: in una ciotola unite la panna precedentemente montata (14) e nell'altra il cacao setacciato (15) e amalgamate, poi coprite entrambe con la pellicola e mettetele in frigorifero. Tagliate il pan di spagna in 3 dischi di uguale spessore. Preparate quindi la bagna, sciogliendo in un pentolino lo zucchero assieme all’acqua: lasciate raffreddare, poi aggiungete l’alchermes (o altro liquore). Disponetene un disco di pan di spagna sul piatto che ospiterà la torta e spruzzatelo con un terzo della bagna (16), quindi spalmatelo di crema pasticcera (17). Coprite con un altro disco che bagnerete a sua volta (18) e spalmerete di crema al cioccolato (19). Aggiungete il terzo (20), che inzupperete con la restante bagna. Mettete la torta in frigorifero e nel frattempo montate la panna per la guarnizione addolcendola con lo zucchero a velo. Aiutandovi con una spatola ricoprite interamente la torta utilizzando non più della metà della panna cercando di rendere lisce le superfici (21). Con la panna restanteriempite una sac à poche con bocchetta a stella e praticate delle siringate dal basso verso l’alto tutto intorno al perimetro. Decorate con roselline di panna anche la sommità della torta, lasciando libero il centro per l’eventuale scritta di auguri (che potete realizzare anche con del cioccolato sciolto a bagnomaria). ■ CONSIGLIO La decorazione della torta di compleanno che vedete con rose fresche è naturalmente indicativa e al loro posto , per esempio, potete optare per dei bignè riempiti di crema o panna intervallati da strisce di panna montata.
fonte giallozafferano

Nessun commento:

Posta un commento