.

.

mercoledì 28 novembre 2012

torta tartaruga

Ingredienti (20 persone) Prezzo indicativo medio 8.40 Euro Crema pasticcera 1000 gr latte 100 gr farina 00 8 tuorli 8 cucchiai di zucchero 1 bustina vanillina Pan di spagna 300 gr farina 00 300 gr zucchero 8 uova intere 1 bustina lievito per dolci 1 bustina vanillina 1 pizzico di sale Rotolo al cioccolato 40 gr farina 00 75 gr zucchero 2 cucchiai cacao amaro 4 uova intere 1 bustina di vanillina 2 cucchiaini lievito per dolci Muffins al cioccolato 150 gr farina 00 50 gr zucchero 1/2 bustina lievito per dolci 1/2 bustina vanillina 100 gr latte 25 gr burro 1 uovo intero 25 gr olio extravergine di oliva Per la finitura 2 nocciole 20 filetti mandorle 1 cucchiaino zucchero colorante alimentare rosso Procedimento Preparo la
Torta tartaruga



crema pasticcera: metto tutti gli ingredienti nel mixer accendo e frullo per 1 minuto. Posso fare anche con una frusta. Verso in un pentolino metto a fuoco basso e comincio la cottura mescolando sempre con la frusta. Continuo così sempre mescolando e quando comincia a bollire piano calcolo 7' di cottura. Tolgo dal fuoco e verso metà della crema in una ciotola che lascio raffreddare mescolando ogni 2-3 minuti. Metto nella crema rimasta 2 cucchiai colmi di cacao amaro e mescolo con una frusta, lascio raffreddare mescolando ogni 2-3 minuti. Preparo il pan di spagna: impasto uova e zucchero con la frusta dell'impastatrice per 12-15 minuti fino a quando diventa una spuma soffice. Setaccio farina, lievito e sale e aggiungo al primo impasto a cucchiaiate mescolando, a mano, delicatamente dal basso verso l'alto. Verso nella tortiera e livello molto bene il composto. Inforno a 180°C per 40-45 minuti. Preparo la torta: quando il pan di spagna è freddo o tiepido lo taglio a metà. In mezzo bicchiere di latte tiepido metto un cucchiaino di zucchero e una punta di vanillina. Bagno le parti interne della torta con un pennello o meglio ancora con uno spruzzo. Faccio uno strato di crema pasticcera fredda e metto in frigorifero per 20 minuti per farla solidificare. Tolgo dal frigorifero e rimetto il pezzo della torta che avevo tolto. Con un coltello modello la torta a forma di guscio. Con i pezzi di pan di spagna tolti, formo la cupola del guscio, copro e metto in frigorifero. Preparo la pasta per il rotolo: con l'impastatrice sbatto molto bene lo zucchero con le uova intere finchè risulta spumoso. Setaccio farina e lievito e li verso a cucchiaiate nel primo impasto e mescolo delicatamente dal basso verso l'alto. Metto un foglio di carta forno su una leccarda verso l'impasto e livello molto bene. Inforno a 175° per 10' circa. Capovolgo la teglia sul foglio di carta forno spolverizzata di zucchero e tolgo la carta che ricopre il fondo della torta. Bagno con latte tiepido, zucchero e una punta di vanillina. Stendo e livello la crema pasticcera e metto in frigorifero per 20 minuti. Tolgo dal frigorifero e aiutandomi con la carta forno formo il rotolo. Lo copro con pellicola e lo metto in frigorifero per tutta la notte. Preparo i muffins: in una ciotola setaccio farina lievito e vanillina. Aggiungo lo zucchero e amalgamo bene (ingredienti asciutti). In una seconda ciotola sbatto uova burro morbido olio e latte (ingredienti liquidi). Prendo la prima ciotola e verso il contenuto nella seconda e mescolo bene. Impasto solo per amalgamare gli ingredienti. Metto nei pirottini da muffins, riempio poco più della metà e inforno a 175°C per 15–20 minuti circa. Preparazione finale: metto in freezer il rotolo per 2 ore per facilitare il taglio a fette. Passate questo tempo tolgo dal frigorifero il pan di spagna, lo copro di crema pasticcera al cioccolato. Taglio il rotolo una fetta alla volta e la appoggio intorno alla torta. Continuo così, una fetta alla volta, fino a quando ho completato il contorno. Tagli altre fette che metto sulla cupola della torta. Se rimangono dei piccoli spazi li riempio con pezzettini di rotolo. Preparo la testa della tartaruga: scelgo un muffins grande e metto due nocciole intere per fare gli occhi. Taglio la bocca e metto zucchero e colore rosso impastati. Preparo le zampe e la coda: prendo un muffin e modello le zampe, due piccole e due più grandi. Infilo nella parte esterna delle zampe le mandorle a filetti che saranno le unghie. Con un tringolo di muffin formo la coda. Due ore prima di servire la torta la metto in freezer per 2 ore. Metto la torta su un piatto da portata e appoggio la testa, le zampe e la coda della tartaruga.
fonte aboutappetite.com

Nessun commento:

Posta un commento