.

.

domenica 11 novembre 2012

pastiera Napoletana

...Relativamente alla pasta frolla, necessitano: 500 gr di farina, 4 uova, 175 gr di zucchero, 175 gr di struzzo o burro, una bustina di zucchero vanigliato, una piccolissima quantità di sale, la buccia di un limone grattugiata.
Per il ripieno, ecco gli ingredienti: 500 gr di ricotta, 350 gr di grano, ½ litro di latte, 300 gr di zucchero, 150 gr di canditi misti tagliati a pezzetti, 150 gr di zucchero a velo, 5 uova, ½ bustina di cannella in polvere,
il succo di due limoni o una quantità equivalente di limoncello, una piccolissima quantità di sale, 15/20 gr di strutto o burro, 40 gr di acqua di fiori d’arancio, una bustina di vanillina. Per la preparazione della pasta frolla, con l’ausilio di un piano di lavoro, impastare gli ingredienti sopra indicati, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Operazione da fare opportunamente il giorno prima, lasciando l’impasto riposare fino all’utilizzo. Per la preparazione del ripieno, bisogna aver precedentemente lessato il grano lasciandolo cuocere per circa 60 minuti, operazione da eseguire dopo che il grano sia rimasto in a mollo per un paio di giorno.
A questo punto una volta scolato, il grano viene versato in una pentola a cui va aggiunto il burro o lo strutto, il latte, la vanillina, la scorza grattugiata di un limone, un cucchiaio di zucchero, una punta di sale e un pizzico di cannella. Il tutto viene lasciato cuocere lentamente, per circa una trentina di minuti, fino ad ottenere un impasto cremoso, da lasciare raffreddare fino a temperatura ambiente. Adesso bisogna versare la ricotta in un recipiente adeguato e lavorarla con un cucchiaio di legno o con il frullatore fino ad ottenere un secondo impasto altrettanto cremoso. Quest’ ultimo impasto viene ancora lavorato dopo aver aggiunto lo zucchero. Quindi aggiungiamo le uova, l’acqua di fiori d’arancio, un po’di limoncello o succo di un limone e relativa scorza grattugiata, i canditi e infine la crema di grano, precedentemente preparata e lasciata raffreddare.
Il tutto viene mescolato lentamente fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto con l’ausilio del matterello bisogna stendere la pasta frolla per rivestire il fondo della teglia adeguatamente imburrata, nella quale viene versato il ripieno e coperto con pasta frolla tagliata a strisce, da disporre a griglia. La pastiera va sistemata nel forno e lasciarla cuocere per circa 90- 120 minuti, ad una temperatura prossima ai 150/180 gradi. Una volta cotta e raffreddata la pastiera va spruzzata di zucchero a velo. E’ un dolce da gustare trascorso qualche giorno dalla preparazione....(fonte casa elvy )

1 commento:

  1. io la so fare ,faccio anche la crema pasticcera ,e viene una pastiera con i fiocchi che bontà

    RispondiElimina