.

.

martedì 13 novembre 2012

Mostaccioli napoletani

... 1 kg di farina  Succo di due arance  6 tazzine di caffè zuccherato (pari a 300 ml)  250 g di mandorle sgusciate, tostate e tritate  300 g di zucchero  300 g di miele fluido
120 g di cacao amaro  1 bustina di cannella  2 g di ammoniaca per dolci  1 kg di cioccolato fondente per la copertura Preparazione: Mescolate in una ciotola capiente farina e zucchero, poi unite le mandorle tritate finemente e il cacao amaro.Iniziate ad aggiungere il succo delle arance, il caffè e il miele tiepido amalgamando per bene. Unite infine la cannella e l’ammoniaca diluita in poca acqua. Il composto risulterà morbido e leggermente appiccicoso. Stendete l’impasto ponendolo tra due fogli di carta da forno utilizzando il matterello (così evitate che si attacchi alle mani) in una sfoglia di 1 cm. Togliete il foglio di carta forno superiore e formate i mostaccioli dalla tipica forma romboidale utilizzando le formine apposite. Cuoceteli in forno preferibilmente ventilato a 170°C per 7-8 minuti, mettendo la griglia nella parte centrale del forno, e deponendoli su carta forno.  A fine cottura risulteranno morbidi; diventeranno più duri una volta freddi. Se volete dare un gusto diverso spruzzate con limoncello o liquore Strega la superficie dei mostaccioli in questa fase.
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e spennellate abbondantemente i mostaccioli raffreddati. Lasciate rapprendere il cioccolato sui mostaccioli ponendoli su una griglia, in modo che quello in eccesso possa scivolare via.


Nessun commento:

Posta un commento