.

.

giovedì 27 settembre 2012

Mini quiche ai porri e zucchine

ingredienti 1/2 panetto di pasta brisée (ca. 500 gr.) 2 zucchine romanesche 2 porri medi 3 spicchi d’aglio 250 gr. di latte intero fresco 100 gr. di groviera 2 uova intere olio e.v.o., sale e pepe q.b.
Pochi e semplicissimi ingredienti per piccole meraviglie, cosa chiedere di più? Con queste dosi si ricavano 10 stampini da 10 cm., facili da trasportare e da congelare. In questo caso ho ritagliato dei dischetti di carta forno per rivestire il fondo, per i bordi non è necessario neanche imburrare in quanto dopo la cottura la pasta si staccherà da sola. Stendere la pasta in una sfoglia molto sottile, anche 3 mm.: io l’ho stesa tra due fogli di carta forno per poterla porre in frigo in caso si scaldasse troppo e per non usare altra farina che farebbe indurire la pasta considerato che i ritagli si dovranno riappallottolare, senza impastare, e stendere nuovamente per formare altri cerchi. Con un dischetto poco più grande degli stampini ritagliare la pasta con un coltello e foderarli pareggiando bene i bordi. Porre in frigo a rassodare; accendere il forno a 200°, rivestire le basi con carta argentata e pesini. Cuocere per 15 mn., poi togliere carta e pesi e cuocere ancora per 5 mn. (questo metodo si chiama “cottura in bianco”). Lasciare raffreddare Per il ripieno mettere in una padella o un wok un filo d’olio e l’aglio tagliato molto piccolo e porre sul fuoco a calore moderato; nel frattempo tagliare a rondelle sottili i porri e le zucchine, quindi metterli nella padella e lasciare soffriggere fino a caramellatura del tutto. Salare e pepare e lasciare raffreddare.Grattugiare la groviera e metterla in un contenitore alto insieme alle uova e il latte, aggiungere 2 prese di sale e con un frullatore ad immersione frullare poco per rendere il tutto una crema. Suddividere in parti uguali le verdure negli stampini, livellare bene. Versare con cautela la crema all’interno.
Infornare per 20 mn., poi passarli brevemente sotto il grill per donare un colorito più accattivante....(fonte studenti)

Nessun commento:

Posta un commento