.

.

martedì 21 agosto 2012

torta soffice all'arancia

iNGREDIENTI Per la base 250 gr di farina 00 2 cucchiaini di lievito per dolci 175 gr di BURRO… naturalmente 120 gr di zucchero 3 uova 4-5 cucchiai di latte scorza di ½ arancia non trattata Per la crema pasticcera all’arancia 250 ml di latte 2 tuorli d’uovo 1 cucchiaio di farina 1 cucchiaio di amido di mais
50 gr di zucchero 1/2 baccello di vaniglia scorza di ½ arancia non trattata Per la decorazione 250 ml di panna liquida, ben fredda 80 gr d zucchero a velo 4 arance Preparazione Ingredienti. Accendete il forno a 200 gradi. Unite farina e lievito, setacciate e mettete da parte. In Un’altra ciotola, lavorate la margarina e lo zucchero finché il composto è morbido e cremoso. Incorporate un uovo alla volta, mescolando bene tra uno e l’altro. Unite la scorza grattugiata e la farina a pioggia; quando il composto diventa troppo secco, aggiungete poco latte per ammorbidirlo Ungete bene uno stampo a forma di cuore e versateci l’impasto. Livellate e infornate per 35-40 minuti (fate la prova stecchino) Mentre la torta cuoce, preparate la crema pasticcera. Versate il latte in un pentolino dal fondo spesso, tagliate a metà il baccello di vaniglia e mettetelo nel latte. Fate scaldare e spegnete il fuoco un attimo prima che il latte arrivi a bollore; nel frattempo, sbattete i tuorli con lo zucchero e, quando il composto è chiaro e spumoso, aggiungete la farina e l’amido e incorporate bene. Togliete il baccello di vaniglia, filtrate il latte e versatelo a filo nella ciotola con le uova, mescolando continuamente. Amalgamate bene, aggiungete la scorza di arancia grattugiata e versate di nuovo nel pentolino. Scaldate a fuoco gentile mescolando continuamente con la frusta finché la crema diventerà densa (ci vorranno 5 minuti circa). Versate subito in un contenitore largo, coprite con pellicola o carta forno a contatto con la crema (in questo modo non si formerà la pellicina) e lasciate raffreddare. Una volta sfornata la torta, aspettate 15
minuti circa, poi rovesciate lo stampo sulla graticola e lasciate raffreddare bene Quando torta e crema saranno freddi, pelate a vivo le arance procedendo in questo modo (le foto spiegano molto meglio delle parole): servendovi di un coltellino affilato, tagliate le due calotte del frutto, poi tagliate via la buccia a spicchi (asportate anche la pellicina che avvolge le arance) lasciando la polpa scoperta Liberate ogni spicchio, uno per uno, dalle pellicine aiutandovi col coltello e deponete gli spicchi pelati su un piatto. Raccogliete il succo che cadrà durante questa operazione in una ciotolina e, una volta pelate tutte le arance, spremete ciò che rimane con le mani raccogliendo più succo possibile Tagliate a metà la torta; spennellate bene le due metà col succo di arancia. Farcite con la crema pasticcera, ricomponete la torta e mettetela sul piatto in cui intendete servirla. Montate la panna freddissima a neve ben ferma, unendo lo zucchero a velo appena inizia a solidificarsi. Spalmate metà della panna sulla torta (fianchi compresi) con l’aiuto di un coltello a lama piatta o di una spatola. Mettete la panna rimasta in un sac-à-poche con bocchetta a stella e decorate il bordo della torta con tanti ciuffetti di panna. Seguendo il disegno dei ciuffi di panna, disponete gli spicchi di arancia pelati sulla torta e continuate ad alternare panna e spicchi in modo da formare cuori concentrici Disponete gli spicchi rimasti intorno alla torta, mettete in frigo per un’ora circa e servite...

Nessun commento:

Posta un commento