.

.

giovedì 30 agosto 2012

Crostata-con-le-fragole

ingredienti Pasta brisée: 150 g di farina 90 g di burro Granarolo
3 cucchiai di acqua fredda 30 g di zucchero buccia grattugiata di 1 limone 1 pizzico di sale Farcia: --> 100 g di ricotta Granarolo
250 g di yogurt cremoso bianco dolce --> fatto con latte fresco Alta Qualità Granarolo buccia grattugiata di 2 limoni 40 g di zucchero a velo 1 cucchiaio di succo di limone 6 g di colla di pesce
Decorazione: 250 g di fragole zucchero a velo q.b. Pasta brisée: setacciate la farina con un pizzico di sale e unite lo zucchero.
Aggiungete il burro freddo a cubetti e iniziate a impastare con la farina, poi unite l’acqua e lavorate velocemente la pasta per non scaldarla. Aromatizzate con la buccia grattugiata del limone.
Preparate un panetto, appiattitelo un poco, poi proteggetelo con pellicola per alimenti e trasferitelo in frigorifero per 30 minuti.
Cottura in bianco: stendete la pasta brisée portandola a 4 mm di spessore, quindi rivestite uno stampo di Ø cm 22, unto e infarinato.Proteggete la pasta con carta da forno e riempite il guscio con fagioli secchi o riso. Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, poi sfornate, eliminate fagioli e carta e proseguite la cottura in forno per altri 5 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di --> sformare delicatamente il guscio di brisée.Farcia: ammollate la colla di pesce in acqua per 10 minuti. Intanto sbattete la ricotta con lo zucchero a velo e unite lo yogurt tenendone a parte 4 cucchiai.Strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere in 2 cucchiai di acqua bollente, poi incorporatela allo yogurt tenuto da parte, miscelate e amalgamate tutto alla massa di ricotta.Aromatizzate con il succo di limone.Condite ulteriormente con la buccia grattugiata dei due limoni.Versate la farcia nel guscio di brisée e livellatela con il dorso di un cucchiaio. Trasferite la crostata in frigorifero per 2 ore.Prima di servire decorate la superficie del dolce con le fragole.Completate con una spolverata di zucchero a velo e servite.... (granarolo)

Nessun commento:

Posta un commento